Tech reviews and news

Recensione di Microsoft Office Professional 2007

click fraud protection

Specifiche chiave

  • Prezzo di revisione: £ 278,95

A circa 17 anni dal lancio su Windows, Office è ancora un prodotto molto importante per Microsoft, secondo solo di fatto a Windows stesso. Le vendite di questa suite di applicazioni di punta rappresentano un'elevata percentuale delle vendite complessive dell'azienda, quindi qualsiasi nuova versione deve ispirare molte persone a eseguire l'aggiornamento o ad acquistare di nuovo. Una nuova versione di Office appare ogni pochi anni; ci sono state versioni nel 2000, 2002 e 2003. Office 2007 è il primo da quattro anni, quindi con questo intervallo di tempo più lungo, ti aspetteresti molta innovazione.


Office è disponibile in cinque edizioni al dettaglio, a seconda del mix di applicazioni di cui hai bisogno. Office Professional, oggetto di questa recensione, è secondo in cima alla gamma e include Word, Excel, PowerPoint, Outlook, Publisher e Access.


Viene fornito su due CD, sebbene le applicazioni principali siano tutte sul primo disco, con il secondo riservato a una copia di .NET Framework 2 e SQL Server Express.


I requisiti di sistema per la nuova versione di Office sono aumentati da Office 2003 e ora sei consigliato per eseguire un processore da 1 GHz con 512 MB di memoria, 2 GB di spazio su disco rigido, uno schermo 1.024 x 768 e un CD guidare. È necessario eseguire Windows XP, Windows 2003 Server o Vista.


"’ Modifiche a livello di ufficio "’


La più grande innovazione in Office 2007 non è limitata a nessuna delle singole applicazioni, ma può essere trovata nella maggior parte di esse. Questa è l'introduzione del nastro. Sostituisce la barra dei menu principale e la maggior parte delle barre degli strumenti e funziona come un sistema di tavolozze a schede. Questa è una modifica importante all'interfaccia utente di Word, Excel, Outlook, PowerPoint e Access. Altera il modo in cui lavorate con le applicazioni ed è progettato per razionalizzare il sistema di barre degli strumenti, menu e riquadri delle attività che si è evoluto nel corso degli anni. Secondo Microsoft, la nuova interfaccia rende l'utilizzo delle principali applicazioni di Office 2007 molto più semplice e veloce di prima.


Se guardi la scheda Home nella barra multifunzione di Word, ad esempio, vedi molti di quelli utilizzati più regolarmente funzioni, come la formattazione del carattere e del paragrafo, la selezione dello stile, taglia e incolla e cerca e Sostituire. Microsoft ha evidentemente dedicato molto tempo ai suoi focus group, determinando quali sono le funzionalità più utilizzate.


Le funzioni sono raggruppate all'interno della barra multifunzione per renderle più facili da trovare e, molto semplicemente, più di le cose di cui hai bisogno ogni giorno sono immediatamente disponibili, senza dover scavare a strati menu.

Le schede nella parte superiore della barra multifunzione passano da un gruppo di funzioni all'altro, quindi in Word ci sono schede per Inserisci, Layout di pagina, Riferimenti, Lettere, Revisione e Visualizza. In Excel, formule e dati sostituiscono layout di pagina, riferimenti e lettere. Ci sono anche schede popup sensibili al contesto nella barra multifunzione, che appaiono quando fai clic su particolari oggetti nelle tue pagine. Fare clic su una foto, ad esempio, e viene visualizzata la scheda Formato degli strumenti immagine, che porta a una barra multifunzione dedicata alle funzioni grafiche, come l'allineamento, il ritaglio e gli effetti ombra.


Anche con più spazio dedicato alla barra multifunzione, non tutte le funzioni di cui avrai bisogno sono immediatamente disponibili. Per i comandi meno utilizzati, c'è una serie di piccoli pulsanti, forse troppo piccoli, all'estremità destra delle barre del titolo del gruppo nella parte inferiore della barra multifunzione. Questi portano a finestre di dialogo a schede dedicate, contenenti comandi più avanzati.


Oltre ai comandi disponibili nella barra multifunzione, sono presenti mini barre degli strumenti sensibili al contesto che vengono visualizzate quando si evidenziano oggetti sulla pagina, sul foglio o sulla diapositiva. Si dissolvono quando il cursore si avvicina a loro e si dissolvono di nuovo mentre si allontana. Ciò consente di risparmiare un po 'di giochetti con il mouse e significa, ad esempio, che puoi avere accesso immediato al carattere, controlli di giustificazione ed enfasi, oltre ad avere un diverso set di comandi visualizzati nel file Nastro.


Se questo non è ancora abbastanza, puoi estrarre i comandi a cui devi davvero avere accesso immediato e attaccarli al Quick Barra degli strumenti di accesso, che si trova all'estremità sinistra della barra del titolo per impostazione predefinita, ma può essere posizionata sotto la barra multifunzione, se ne hai bisogno di più camera. La flessibilità è senza dubbio impressionante.


Qualsiasi modifica a un'interfaccia utente è destinata a causare problemi ad alcuni e ci sono già state lamentele sul fatto che alcuni comandi sono più difficili da trovare rispetto a prima o si trovano in schede non intuitive. Perché le intestazioni e i piè di pagina sono in Inserisci anziché in Layout di pagina nella barra multifunzione di Word, ad esempio, e perché Inserisci riga nella scheda Home di Excel, non in Inserisci? Per quelli con tendenze luddiste, ci sono programmi come Classic Menus per Word 2007, da AddinTools (www.addintools.com), che ripristinano l'aspetto di Office 2003 (ma allora perché aggiornarli?).


È anche vero che la barra multifunzione occupa più spazio sullo schermo rispetto al menu e alle barre degli strumenti - cinque righe sullo schermo anziché tre - lasciando meno spazio per il documento. Questo dovrebbe essere un problema minore con la continua tendenza a monitor con schermo più grande su PC desktop e laptop, ma un comando nella barra degli strumenti Accesso rapido riduce a icona la barra multifunzione alle sole schede, per soddisfare quelle dedicate alla pulizia degli schermi.


Il pulsante Microsoft Office è una sciocca sciocchezza di branding. Piuttosto che avere un menu File in alto a sinistra, dove puoi trovare le opzioni necessarie per aprire, salvare e chiudere file, stamparli e inviarli tramite Internet, Microsoft ha introdotto un pulsante con il logo di Office esso. Le funzioni che offre sono più o meno le stesse di prima, solo che ora non c'è nessun promemoria visivo che hanno tutti qualcosa a che fare con i file, a meno che non ti capiti di passare il cursore sul pulsante.


Le modifiche fondamentali a Office vanno oltre il suo bel viso. I formati di file .doc, .xls e .ppt sono stati sostituiti (sebbene tu possa ancora caricarli e salvarli per motivi di compatibilità) con formati basati su XML. Questo standard aperto offre diversi vantaggi rispetto ai formati proprietari di Microsoft.


Forse il più importante di questi è che i file XML sono modulari, quindi testo, numeri, grafici, tabelle e grafici sono memorizzati in moduli separati all'interno del file, il che dovrebbe rendere i file più robusti. In particolare, se un file viene danneggiato, sarà probabilmente ancora possibile aprirlo, con solo il modulo danneggiato potenzialmente irrecuperabile. Se, ad esempio, il modulo contenente un grafico in un file xlsx di Excel è danneggiato, dovresti comunque essere in grado di aprire il foglio di lavoro associato, visualizzare i numeri e ricreare il grafico.


La modularizzazione di un file XML significa anche che elementi come il codice VBA, come nelle macro di Office, sono tenuti in moduli separati dalle pagine, fogli o diapositive e dovrebbero poter essere filtrati, con il potenziale di eliminare meglio gli script dannosi da Office documenti. Ovviamente, quella protezione extra arriverà solo se il formato XML sarà ampiamente adottato al posto dei formati proprietari precedenti.


Per aiutare le organizzazioni a passare ai tipi di file XML, Microsoft ha rilasciato un pacchetto di compatibilità gratuito per le persone che utilizzano Office 2000, Office XP e Office 2003, che consente loro di leggere, modificare e salvare file come XML.


Microsoft sostiene che i nuovi formati si traducono anche in documenti più piccoli, anche se il confronto non è esattamente equo, poiché i file XML di Office vengono compressi automaticamente, utilizzando la compressione zip. Abbiamo preso un file .doc di Word 2003 da 28,5 KB e lo abbiamo compresso in un file zip da 7,6 KB. Lo stesso file, salvato come .docx, richiedeva 16,5 K, più grande del file compresso di Word 2003, ma più piccolo, e automaticamente così, di un file .doc "standard".

La più grande modifica singola a Word è l'introduzione della barra multifunzione, ma anche altre innovazioni lo rendono uno strumento migliorato per la maggior parte dei tipi di scrittura. Semplici miglioramenti includono l'anteprima dal vivo, che mostra l'intero documento con un nuovo stile o carattere, semplicemente passando il cursore su un'opzione nella barra multifunzione.


I nuovi temi di Word sono simili ai temi delle diapositive in PowerPoint e devono qualcosa agli stili di paragrafo, dove le impostazioni tipografiche e di formato sono confezionati insieme e combinazioni di colori, che forniscono set di colori coordinati dal designer da utilizzare nei documenti - Publisher ha offerto combinazioni di colori per anni. I temi combinano le scelte di carattere dell'intestazione e del corpo con i colori per le evidenziazioni e i collegamenti ipertestuali e vengono applicati al modello di un documento. Ce ne sono una dozzina o giù di lì incorporati, altri sono disponibili online e puoi creare e salvare il tuo.


I temi, come molte delle opzioni in Word, sono presentati nelle Gallerie, che mostrano una serie di miniature anziché complesse finestre di dialogo piene di opzioni. Per una selezione rapida e semplice di caratteri, stili, ClipArt e SmartArt sono molto più facili da usare e puoi comunque accedere alle finestre di dialogo se hai bisogno di un maggior grado di controllo.


Mentre siamo su SmartArt, questo grafico e l'applet del grafico sono stati rinnovati, con più tipi di grafici e stili migliorati. Se sei abituato a inserire diagrammi nei documenti di Word, ti piacerà SmartArt, che accetta l'opzione The Insert Diagram di Word 2003 e la aggiorna per la generazione di Vista. Ad esempio, gli organigrammi piuttosto semplici dell'applicazione precedente vengono sostituiti da diagrammi più in stile Visio, con riempimenti sfumati e ombre esterne. Sorprendentemente, però, SmartArt non è ancora così intuitivo da usare come Visio. I connettori non sono così facili da manipolare e gli oggetti sono più scomodi da ridimensionare.


Ci sono alcune piccole e utili innovazioni in Word 2007, come la delizia del giorno, un conteggio continuo delle parole. Non solo non devi immergerti nei menu per vedere quanto sei lontano dal finire la tua recensione di 4.000 parole di Office 2007, ma quando evidenzi il testo, mostra il conteggio delle parole evidenziate e il totale, entrambi nella barra di stato in fondo al schermo. Questo è eccitante.


Forse di uso più generale è il controllo ortografico contestuale. Molti degli errori tipografici più comuni, come "loro" per "lì" o "suo" per "è", vengono intrappolati dal correttore ortografico, in base al loro (non presente) utilizzo in una frase. Ciò è particolarmente utile per coloro che dettano tramite riconoscimento vocale, dove questo tipo di errore omofonico è più comune.


Word 2007 può aggiungere firme digitali ai tuoi documenti e queste firme possono contenere metadati sulla versione del documento che è stata firmata e la data della firma. Possono essere nascosti alla vista, ma comunque incorporati nel file del documento o combinati con una versione digitalizzata della tua firma manoscritta. Questa è una funzione utile per le aziende che hanno bisogno di autorizzare elettronicamente contratti o documenti legali.


Un ulteriore vantaggio per Word è il supporto diretto dei documenti PDF. Oltre a salvare in XML, puoi creare PDF senza bisogno di un plug-in Acrobat o PDF Converter. Tuttavia, non è incluso nel disco di Office 2007 e deve essere scaricato separatamente dal sito Microsoft, apparentemente per soddisfare i desideri di Adobe.

Excel 2007 beneficia della stessa revisione dell'interfaccia di Word, con l'introduzione della propria barra multifunzione e finestre di dialogo basate su galleria. Sarà necessario lo stesso tipo di riqualificazione, ma presto coglierai i vantaggi, ad esempio, dell'essere in grado di formattare le celle con i pulsanti della barra multifunzione, invece di dover approfondire il "Formato celle" dialogo.


Un'area di lavoro che beneficia molto dell'introduzione della barra multifunzione sono le formule. La scheda della formula mostra le funzioni sotto i sottotitoli come Finanziario, Logico e Matematica e Trigonometrico, ma c'è anche un utile sottotitolo "Usato di recente", che sospetto si dimostrerà molto utile.


Essendo un foglio di calcolo, potresti aspettarti che le statistiche di Excel 2007 siano impressionanti e, per coloro a cui piacciono i grandi numeri, le dimensioni di un singolo foglio di lavoro è stato aumentato da 65.536 righe per 256 colonne a 1.048.576 per 16.384, circa il 1.500% più grande. (Mi piacerebbe vedere quel foglio di lavoro..ed). Sebbene siano pochi quelli che si avvicinano a sfidare anche i vecchi limiti, è bello vedere la restrizione di 256 colonne rimossa. C'è anche un controllo di compatibilità, quindi non inviare inavvertitamente un foglio di lavoro a qualcuno che non può aprirlo in una versione precedente di Excel.


Questo non è l'unico miglioramento sotto il cofano di Excel 2007. Con il rapido passaggio ai processori multi-core, uno dei più grandi cambiamenti è il motore matematico, che ora divide i calcoli tra diversi core e dovrebbe accelerare il ricalcolo.


Ci sono molte cose nuove anche sul lato della presentazione in Excel, probabilmente più che nel nuovo Word. Di questi, il più utile è la formattazione condizionale. Hai mai desiderato che Excel utilizzasse il testo rosso in una cella per indicare un saldo negativo e il nero per positivo. È ora possibile impostare un formato condizionale per farlo molto più facilmente, senza dover utilizzare ricerche o scrivere script.


Inoltre, puoi aggiungere barre colorate come sfondi alle celle, che mostrano automaticamente di più per i numeri più alti, o usare schemi di colori di verde, giallo e rosso per indicare le cifre più calde. Puoi anche contrassegnare celle specifiche con icone all'estremità sinistra, mostrando segni di spunta e croci, frecce o grafici a barre in miniatura, tra gli altri simboli. Tutto questo può essere fatto con l'anteprima dal vivo, per vedere come appariranno e puoi combinare schemi di colori e icone nelle stesse celle. Utilizzando questo tipo di formattazione, i fogli di lavoro possono essere resi molto più facili da leggere a colpo d'occhio, senza dover utilizzare un grafico.


Questo non vuol dire che i grafici non siano efficaci. Il motore di creazione dei grafici è stato riscritto e ora ci sono molti effetti moderni, come 3D uniforme, ombreggiature complesse e trasparenza. Tuttavia, non ci sono nuovi tipi di grafici, quindi i grafici bullet e box, ad esempio, non sono ancora presenti nel menu. Come con le immagini in Word, la scheda Grafici viene visualizzata solo nella barra multifunzione di Excel 2007 quando crei o modifichi un nuovo grafico.


Nel complesso, Excel 2007 è più potente, più facile da usare e migliore da guardare rispetto a prima, probabilmente le tre aree di miglioramento più utili che potrebbero esserci in un foglio di calcolo.

Originariamente uno dei membri minori del clan Office, Outlook è cresciuto fino a essere probabilmente il suo componente più utilizzato. Milioni di persone utilizzano Outlook per gestire la posta elettronica, gli appuntamenti, la gestione delle attività e gli elenchi di contatti e Outlook 2007 è stato aggiornato con miglioramenti sia all'interfaccia che al suo sottostante meccanica.


La prima volta che esegui il programma, copia tutti i messaggi e le impostazioni che trova nelle versioni precedenti di Outlook o Outlook Express. Se stai creando un nuovo account di posta elettronica, non devi ricordare tutto il gunk dell'ISP che normalmente si perde in una cartella in un cassetto in fondo. Tutto ciò di cui hai bisogno ora è il nome dell'account e la password.


La schermata principale non è così evidentemente diversa dal suo predecessore come le altre applicazioni, poiché la barra multifunzione non è evidente finché non crei o modifichi un messaggio. Invece, ottieni una nuova barra ToDo, in basso a destra dello schermo, che aiuta a integrare le informazioni sul calendario e sulle attività con i messaggi. Fare clic sulla barra e si apre con un calendario e viene visualizzato l'appuntamento.


Outlook offre ora sottili modifiche che fanno una grande differenza nel modo in cui lavori. È più facile avere un numero di progetti in movimento poiché puoi assegnarli a categorie di colore, quindi eseguire ricerche in base al colore per riunire tutte le voci pertinenti.


Molti allegati ora possono essere visualizzati in anteprima dal riquadro di lettura di qualsiasi messaggio, in entrata o in uscita, così tu non è necessario attendere l'apertura di un'applicazione associata prima di guardare un'immagine allegata o leggere un testo documento.


La ricerca è di per sé un grande miglioramento. È finita la routine "fai una tazza di caffè e potrebbe essere eseguita la ricerca" dalle versioni precedenti di Outlook e arriva Instant Search, una variante della ricerca desktop implementata in Vista. Anche così, non sembra veloce come la ricerca di Lookout, che Microsoft ha riacquistato nel 2003 e reso disponibile come componente aggiuntivo gratuito per Outlook 2003. Sebbene Microsoft abbia smesso di fornirlo, puoi comunque scaricarlo da www.snapfiles.com/download/dllookout.html.


Microsoft introduce l'e-mail Timbro postale con Outlook 2007. Questa nuova tecnologia è progettata per ridurre la quantità di spam, costringendo il computer in esecuzione a eseguire calcoli aggiuntivi prima di inviare un'e-mail. Non si tratta di un sovraccarico per l'emailer legittimo, si sostiene, ma piuttosto un peso per uno spammer, che cerca di inviare centinaia di migliaia di messaggi.


L'unico inconveniente con questo lodevole sistema è: gli spammer usano davvero Outlook per inviare spam? Più precisamente, perché utilizzare i timbri postali delle email se invii spam? Potrebbe arrivare una fase in cui così tante persone hanno PC con la tecnologia in esecuzione che i messaggi non contrassegnati possono essere rifiutati, ma sarà molto lontano. Meglio visitare le case degli spammer e riempirle di cemento (voluta ambiguità).

È un problema se PowerPoint o Word traggono maggiori vantaggi dall'introduzione della barra multifunzione e dalle modifiche all'interfaccia associate. L'applicazione di presentazione di Microsoft ha sempre offerto molti layout, stili e combinazioni di colori predefiniti e avere ogni pannello o menu a discesa dalla barra multifunzione appropriata rende molto veloce il passaggio tra le scelte semplice.


Come esempio della maggiore facilità d'uso, pensa all'aggiunta di una forma automatica a una diapositiva di PowerPoint. In aPowerPoint 2003 fare clic sul menu Inserisci e selezionare Immagine, Forma automatica. Questo apre la barra degli strumenti AutoShape e ciascuno dei tipi di forma ha un menu a discesa da cui puoi selezionare la forma particolare che desideri.


In PowerPoint 2007, fai clic sulla scheda Inserisci sulla barra multifunzione e quindi su Forme nel gruppo Illustrazioni. Tutti i design disponibili sono immediatamente visibili in un grande riquadro, raggruppati per design. Fare clic sulla forma che si desidera e apparirà sul lato, in linea con lo stile selezionato per la presentazione.


Alle meraviglie della barra multifunzione si aggiunge l'anteprima dal vivo, che ben si adatta a mostrare modelli di diapositive, transizioni, caratteri, colori ed effetti. Passa il cursore del mouse sull'opzione del menu visivo che desideri visualizzare in anteprima e la diapositiva corrente mostra le modifiche. Fare clic per selezionare e tutte le diapositive nella presentazione corrente assumeranno la modifica.


Oltre a un migliore controllo delle forme, sia SmartArt che WordArt sono stati riscritti, e non prima del tempo. Ora puoi produrre organigrammi ed elenchi ben strutturati e aggiornati con tutti i campanelli e fischietti alla moda in SmartArt. WordArt offre 30 stili predefiniti per il testo e nessuno di loro è brutto come quelli che offriva. Puoi controllare separatamente il contorno del testo, il riempimento e gli effetti, come il bagliore e il rilievo, rendendo lo strumento molto più versatile.


Per coloro che sono stati sottoposti a presentazioni PowerPoint a intervalli regolari, e i giornalisti devono essere all'altezza list, la possibilità di eseguire due schermate in Presenter View dovrebbe impedire la fine sconveniente di un altrimenti liscio presentazione. Presenter View consente a chiunque utilizzi PowerPoint di visualizzare una cosa sulla schermata di presentazione e un'altra su una schermata di controllo separata. Non è troppo difficile da organizzare, se hai un notebook collegato a un proiettore e un buon strumento di presentazione del team. Questa è un'aggiunta gradita in quanto sembra sempre banale quando un relatore deve tornare a una schermata di modifica di PowerPoint non ricostruita per passare alla persona successiva.

Publisher era una potente applicazione di desktop publishing aziendale a sé stante, ma da allora è entrato a far parte della suite Office che ha languito, con solo piccoli miglioramenti funzionalità. Sebbene sia ancora uno strumento molto efficace, non ha avuto il tipo di investimento che alcuni dei suoi rivali o alcuni fratelli hanno goduto.


Con Publisher 2007, le cose non sembrano essere cambiate. Non c'è barra multifunzione qui, per rendere il design delle pagine più semplice e intuitivo, nessuna anteprima dal vivo da mostrare come appariranno i potenziali cambiamenti nei tuoi documenti e certamente in nessuna delle nuove strutture Presa della corrente.


Fai clic su WordArt nella casella degli strumenti di Publisher e vengono offerti gli stessi vecchi design stanchi in stile Thunderbirds, dando alla tua pubblicazione tutto lo stile e l'immediatezza di un tributo a Showaddywaddy. Anche le forme automatiche seguono il vecchio design e non c'è alcun tentativo di introdurre SmartArt. Tutte le funzionalità principali del nuovo Publisher sono molto simili a quelle di Publisher 2003.


Finalmente Publisher può produrre un documento PDF in modo nativo, senza la necessità di convertitori di terze parti, ma anche questo è un miglioramento a livello di Office, piuttosto che qualcosa di aggiunto appositamente per migliorare Editore. Come con tutte le altre applicazioni di Office, è supportato anche il formato di documento XPS di Microsoft.


Ci sono alcuni miglioramenti in Publisher 2007, come il supporto per la corrispondenza dei colori Pantone e la possibilità di stampare striscioni, se la stampante li supporta, senza dover affiancare le singole pagine. Puoi indirizzare meglio le e-mail ai tuoi clienti e includere collegamenti ipertestuali personalizzati per indirizzarli a pagine specifiche che potrebbero interessarli e avvantaggiarti.


Anche la schermata di apertura è stata riscritta, offrendoti una più facile selezione di modelli e dimensioni di pagina dai tuoi documenti. I modelli sono usati meglio in generale e puoi riutilizzare alcuni design da un tipo di documento a un altro, ad esempio da un biglietto da visita a un'etichetta di reso.


Sia la stampa unione che gli assistenti di posta elettronica sono stati migliorati e semplificati, ma rispetto alle modifiche apportate altrove in Office 2007 tutto ciò è piuttosto scarso. Sembra tutto un "Publisher 2005", circa a metà del suo ciclo di aggiornamento ed è saltato fuori dalla scatola perché il nuovo Office 2007 doveva essere lanciato.

L'applicazione database di Microsoft riceve la stessa revisione dell'interfaccia della maggior parte delle altre applicazioni di Office 2007. Potrebbero esserci meno gruppi e opzioni offerti nella barra multifunzione di accesso, ma sono ancora più facili da raggiungere rispetto a prima.


Uno dei principali miglioramenti al programma è l'aumento del numero di utili modelli già pronti. Sebbene Access possa essere utilizzato per creare database relazionali su misura, pesanti e per applicazioni una tantum, c'è anche il mercato affrontato da applicazioni come FileMaker Pro, che beneficia di un'interfaccia più semplice e della capacità di creare database standard con un minimo confusione.


Access 2007 ha una buona serie di modelli che possono essere utilizzati per molte applicazioni standard, come elenchi di contatti e gestione delle risorse, senza la necessità di approfondire la programmazione del database.


Allo stesso modo, davvero, poiché Microsoft ora consiglia Access Macro Language (AML) per la programmazione di database poiché la sua sicurezza è più rigorosa di Visual Basic for Applications (VBA). Può essere così, ma AML è anche meno facile da scrivere, senza l'inglese di VBA.


Ci sono un paio di nuovi tipi di oggetti, incluso il campo del calendario che, come suggerisce il nome, lascia cadere un calendario da cui selezionare, un po 'come selezionare una data di partenza in un sito di viaggi. C'è anche l'utile Modulo diviso che ti consente di visualizzare un elenco di record in metà dello schermo e i dettagli di un record specifico nell'altra metà. Outlook è un buon esempio di dove potresti aver bisogno di questo tipo di configurazione dello schermo.


Access 2007 sembra essere stato reindirizzato all'utente meno intensivo, sebbene sia ancora integrato con SharePoint Services e SharePoint Server.


Dopo aver trascorso alcuni giorni ad abituarti alla barra multifunzione e dove tutti i pulsanti e le opzioni di menu che conoscevi e amavi ora risiedono, Office 2007 ha molto da offrire. La revisione dell'interfaccia utente è un miglioramento: è organizzata in modo più logico e rende più veloce l'accesso alle funzioni quotidiane. Una volta che lo avrai utilizzato, dubitiamo che vorrai tornare indietro.


"'Verdetto"'


Altri cambiamenti sono più sottili. Il passaggio dai formati di file proprietari a XML è buono e aiuterà ad aprire i file Microsoft per lavorare con applicazioni di terze parti. Sono anche più piccoli, anche se non tutto dipende da XML.


Quindi, dovresti eseguire l'aggiornamento da Office 2003? Se stai leggendo questo dagli Stati Uniti, la risposta è probabilmente sì, ma con la differenza tra i prezzi degli Stati Uniti e del Regno Unito, non è così chiaro tagliare questa parte dell'oceano. Microsoft afferma di lasciare i prezzi ai rivenditori, ma tutti i rivenditori aumentano di importi abbastanza simili, in base al prezzo all'ingrosso di Microsoft (devono farlo, c'è una forte concorrenza), quindi questo argomento non lo è lavare. Solo l'aggiornamento, la versione Education (per studenti o insegnanti) e le versioni OEM sono molto più attraenti prezzo, ma è frustrante che negli Stati Uniti gli acquirenti non debbano considerare queste opzioni per potersi permettere il Prodotto.


Nel complesso, quindi, le funzionalità nuove e migliorate manterranno Office 2007 come la principale suite integrata la piattaforma Windows: vorremmo solo che non facesse così male nel Regno Unito quando fai clic su "Debit My Carta'.

Caratteristiche

Formato multimediale CD ROM
Tipo di programma Ufficio
Numero massimo di utenti con licenza 1 pc
Requisiti di sistema Processore *: 500 MHz o superiore Sistema operativo **: Windows XP con Service Pack 2 Windows Server 2003 con Service Pack 1 o successivo Memoria ***: 256 MB di RAM o superiore Disco rigido: 2 GB Unità ottica: CD-ROM o DVD-ROM Altro: monitor con risoluzione 1024 x 768 o superiore Alcune funzionalità di input penna richiedono l'esecuzione di Microsoft Windows XP Tablet PC Edition o versione successiva La funzionalità di riconoscimento vocale richiede un microfono a distanza ravvicinata e un dispositivo di uscita audio Le funzionalità di Information Rights Management richiedono l'accesso a un server Windows 2003 con Service Pack 1 o successivo che esegue Windows Rights Management Servizi È richiesta la connettività a Microsoft Exchange Server 2000 o versione successiva per alcune funzionalità avanzate in Outlook 2007 I calendari dinamici richiedono la connettività del server Ricerca immediata richiede Microsoft Windows Desktop Search 3.0 La connettività a Microsoft Windows Server 2003 con Service Pack 1 o successivo che esegue Microsoft Windows SharePoint Services è richiesta per alcuni funzionalità di collaborazione avanzata Microsoft Office SharePoint Server 2007 è richiesto per alcune funzionalità avanzate La libreria di diapositive di PowerPoint richiede Office SharePoint Server 2007 condividere i dati tra più computer, il computer host deve eseguire Windows Server 2003 con Service Pack 1, Windows XP Professional con Service Pack 2 o successivo Internet Explorer 6.0 o in seguito, solo browser a 32 bit. La funzionalità Internet richiede l'accesso a Internet * Processore da 1 GHz o superiore consigliato per Business Contact Manager. Business Contact Manager non è disponibile in tutte le lingue. ** La pulizia guidata di Office non è disponibile su sistemi operativi a 64 bit. *** 512 MB di RAM o superiore consigliati per Outlook Instant Search e per Business Contact Manager. La grammatica e l'ortografia contestuale in Word non sono attivate a meno che la macchina non disponga di 1 GB di memoria., Processore *: 500 MHz o superiore Sistema operativo **: Windows XP con Service Pack 2 Windows Server 2003 con Service Pack 1 o successivo Memoria ***: 256 MB di RAM o superiore Disco rigido: 2 GB Unità ottica: CD-ROM o DVD-ROM Altro: monitor con risoluzione 1024x768 o superiore Alcune funzionalità di input penna richiedono l'esecuzione di Microsoft Windows XP Tablet PC Edition o dopo. La funzionalità di riconoscimento vocale richiede un microfono a distanza ravvicinata e un dispositivo di uscita audio. Le funzionalità di Information Rights Management richiedono l'accesso a un Windows 2003 Server con Service Pack 1 o successivo che esegue Windows Rights Management Services. La connettività a Microsoft Exchange Server 2000 o versione successiva è richiesta per alcune funzionalità avanzate in Outlook 2007. I calendari dinamici richiedono la connettività del server. La ricerca immediata richiede Microsoft Windows Desktop Search 3.0. Connettività a Microsoft Windows Server 2003 con servizio Il pacchetto 1 o successivo che esegue Microsoft Windows SharePoint Services è richiesto per alcune collaborazioni avanzate funzionalità. Microsoft Office SharePoint Server 2007 è necessario per alcune funzionalità avanzate La libreria di diapositive di PowerPoint richiede Office SharePoint Server 2007 dati tra più computer, il computer host deve eseguire Windows Server 2003 con Service Pack 1, Windows XP Professional con Service Pack 2 o successivo. Internet Explorer 6.0 o successivo, solo browser a 32 bit. La funzionalità Internet richiede l'accesso a Internet. * Processore da 1 GHz o superiore consigliato per Business Contact Manager. Business Contact Manager non è disponibile in tutte le lingue. ** La pulizia guidata di Office non è disponibile su sistemi operativi a 64 bit. *** 512 MB di RAM o superiore consigliati per Outlook Instant Search e per Business Contact Manager. La grammatica e l'ortografia contestuale in Word non sono attivate a meno che la macchina non disponga di 1 GB di memoria.
Tom Clancy's Rainbow Six: Vegas (Xbox 360) Recensione

Tom Clancy's Rainbow Six: Vegas (Xbox 360) Recensione

VerdettoSpecifiche chiavePrezzo della recensione: £ 37,99Avrebbe dovuto iniziare con il botto. Se...

Leggi Di Più

Ferrari Challenge: Recensione Trofeo Pirelli

Ferrari Challenge: Recensione Trofeo Pirelli

VerdettoSpecifiche chiavePrezzo della recensione: £ 36,92Ferrari Challenge: Trofeo Pirelli è quel...

Leggi Di Più

Recensione della rivoluzione del crollo del mercurio

Recensione della rivoluzione del crollo del mercurio

VerdettoSpecifiche chiavePrezzo della recensione: £ 29,95"'Piattaforma: Nintendo Wii"'Nonostante ...

Leggi Di Più

insta story