Tech reviews and news

Recensione di TrustWare BufferZone Pro

click fraud protection

Chiunque di voi utilizzi il PC tutti i giorni dovrebbe conoscere fin troppo bene la battaglia costante per tenere a bada le ultime novità virus, trojan e tutti gli altri dannosi bit di software - noti collettivamente come malware - che attaccano il nostro cavalli da tiro. Il diluvio quotidiano di aggiornamenti e avvisi di sicurezza combinati con la piena consapevolezza che il la battaglia per liberare il tuo PC da queste minacce non sarà mai veramente vinta è sufficiente a deprimere anche il più allegro tra di noi.


Ovviamente non è sempre stato così. In passato, finché tenevi il tuo computer protetto da floppy disk ribelli, eri seduto piuttosto. I veri problemi sono arrivati ​​con l'arrivo di Internet e da allora gli attacchi ai nostri PC sono aumentati alle stelle. Dagli umili allegati di virus "fai clic su di me" nelle e-mail, al più aggressivo dei Trojan che si intrufolano attraverso un buco senza patch nel tuo sistema operativo, ti vengono incontro da tutte le angolazioni e, per tenerli tutti a bada, l'elenco dei programmi di cui hai bisogno per proteggere tutto ha anche fungo.


Al giorno d'oggi non è raro avere software antivirus e antispyware, un firewall decente (hardware o software), filtri antispam e un browser che rileva i siti Web di phishing. Quindi, tenendo presente lo spazio e la potenza di elaborazione già considerevoli di tutti questi programmi, ci sono probabilmente due modi per vedere l'arrivo del software Bufferzone di Trustware. Il primo è con una mentalità scettica che pensa 'Ho abbastanza antitesi che e gli altri programmi di cui preoccuparsi già, perché dovrei ne vuoi un altro "o l'alternativa è guardarlo in modo più positivo, ovvero" non puoi mai avere abbastanza protezione, quindi dammi, dammi, Dammi!'

Prima che io sia troppo coinvolto nella semantica, però, diamo un'occhiata a ciò che Bufferzone in realtà fa e poi vedremo se vale la pena consigliare, indipendentemente da quale delle reazioni di cui sopra tu aveva.


Per prima cosa, BufferZone è solo per Windows XP, a meno che tu non sia ostinatamente bloccato con XP sul tuo computer di casa, o hai il controllo di una della stragrande maggioranza delle reti aziendali che utilizza ancora XP, potresti voler smettere di leggere adesso. Tuttavia, sapendo che una versione di Vista è in lavorazione - nessun programma di rilascio per ora - potresti anche continuare a leggere per scoprire cosa potrebbe arrivare sulla tua strada.


BufferZone, quindi, adotta un approccio completamente nuovo per proteggere il tuo computer. Piuttosto che utilizzare il metodo retroattivo impiegato dalla maggior parte dei software antivirus, in cui il software dannoso deve essere identificato manualmente e quindi aggiunto alla minaccia del software antivirus list tramite un aggiornamento, BufferZone protegge proattivamente il tuo PC nascondendo il vero sistema operativo dietro un muro e assicurando che tutto il software non attendibile sia conservato al sicuro dall'altro lato.

Questo muro protettivo viene creato da un processo chiamato virtualizzazione, in base al quale un pezzo di software in esecuzione sul tuo Il PC reale crea un ambiente software che si comporta come se fosse il tuo PC reale: crea un PC virtuale o un buffer zona. Il trucco è che il software in esecuzione all'interno di questo PC virtuale è completamente isolato dal tuo PC reale, quindi se cerca di fare qualcosa di spiacevole, in realtà non danneggia il tuo PC reale. Tutto ciò che è necessario per sbarazzarsi del software dannoso è eliminare il Virtual PC e ricominciare.

Ora, il software di virtualizzazione esiste da un po 'e ci sono molte soluzioni che ti consentono di eseguire il software in questo modo. Tuttavia, nessuno è mai stato così facile da usare come questo. Configurare BufferZone è semplice come eseguire un programma di installazione e riavviare il PC. Ecco fatto, sei protetto.


Per impostazione predefinita, BufferZone protegge Internet Explorer, Windows Media Player e MSN Messenger, quindi tutto ciò che viene scaricato tramite questi programmi viene conservato in questa pseudo quarantena. Inoltre, qualsiasi script o hack che sfrutta le falle di sicurezza in questi programmi è bloccato anche dal muro invisibile del PC virtuale.

Puoi anche assegnare qualsiasi altro programma da eseguire in BufferZone, come il tuo browser web preferito, applicazioni peer-to-peer, client IRC, e client di posta elettronica (nel caso di client di posta elettronica, il client stesso non viene eseguito in BufferZone ma eventuali allegati o altri file salvati siamo). C'è anche un'opzione per eseguire tutto il software da altre posizioni, come CD-ROM e unità USB, nella BufferZone. Quindi, a parte un attacco diretto al tuo sistema operativo, il tuo computer ha il potenziale per essere totalmente sicuro.


La parte migliore, tuttavia, è che oltre a consentire l'esecuzione dei programmi nella zona cuscinetto, è possibile installarvi anche interi programmi. Quindi, se vuoi testare un software che pensi possa essere pericoloso, puoi scaricarlo e installarlo (chiavi di registro e tutto il resto) all'interno di BufferZone e vedere se succede qualcosa di brutto. Se tutto va bene, è sufficiente disinstallarlo da BufferZone, spostare il programma di installazione nella zona sicura e installarlo di nuovo.

Le icone e le finestre di programmi, file e cartelle nella BufferZone sono circondate da una linea rossa, così sai sempre se stai lavorando in un ambiente protetto o non protetto. Tuttavia, se trovi questo elemento che distrae puoi disabilitarlo nel menu di configurazione.

Abbiamo iniziato a testare l'efficacia di tutta questa protezione scaricando e installando programmi ritenuti idonei essere infettati dai nostri scanner antivirus convenzionali e siamo stati lieti di vedere che il nostro PC è rimasto completamente non infetto. A seconda di quale fosse il malware, abbiamo visto uno strano messaggio di errore poiché il virus o il Trojan ovviamente cadevano nel tentativo di superare BufferZone. Tuttavia, un rapido svuotamento della BufferZone più tardi e abbiamo avuto di nuovo una macchina completamente pulita.


Abbiamo quindi provato varie combinazioni di esecuzione e installazione di programmi dall'interno e dall'esterno di BufferZone, per vedere se funzionavano correttamente. E in tutti i programmi che abbiamo provato, non ne è uscito neanche uno. L'unica stranezza che abbiamo notato è stata quella, a causa del modo in cui BufferZone memorizza effettivamente i programmi nel suo virtuale macchina, i collegamenti in determinati menu, vale a dire la sezione di avvio rapido nella parte superiore del menu di avvio, potrebbero diventare rotto. Tuttavia, le scorciatoie normali funzionavano come previsto.

Nel complesso, l'esperienza di utilizzo di BufferZone è facile e rimane in gran parte discreta. Sì, poiché sta essenzialmente raddoppiando il carico di lavoro dell'esecuzione di determinati programmi, tutto può diventare un po 'intasato se usato per lunghi periodi. Tuttavia, una rapida cancellazione di BufferZone risolve presto le cose.


In realtà, ci sono solo due motivi per cui possiamo pensare di non consigliare questo software e nessuno dei due è un problema tecnico. Piuttosto, ha tutto a che fare con la nostra domanda iniziale se vale la pena aggiungere un'altra corda al tuo arco di protezione. Vedi, mentre BufferZone protegge le parti delicate del tuo PC da molti software dannosi eseguiti dal web browser o floppy disk, in realtà non può impedire un attacco diretto al tuo sistema operativo da un telecomando fonte. Per contrastare questo problema è comunque necessario tenersi aggiornati con le patch del sistema operativo e assicurarsi di utilizzare un buon firewall hardware o software. Allo stesso modo, se il tuo sistema viene infettato con altri mezzi, BufferZone non sarà mai in grado di dirlo, quindi avrai comunque bisogno di un normale programma antivirus per occuparti di questa possibilità.


Quindi, se non ti dispiace avere ancora un altro pezzo di, che è essenzialmente, un software estraneo per aiutare a mantenere il tuo PC al sicuro quindi consigliamo vivamente BufferZone Pro di TrustWare, soprattutto perché puoi provarlo per 30 giorni gratuitamente caricare. Tuttavia, se tutto questo software sta ottenendo un po 'troppo, ti consigliamo di non farlo forse e invece di fare attenzione dove navighi e assicurati di scansionare tutto il software da fonti esterne con il tuo normale antivirus prima di eseguire esso. Oh, e mantieni sempre i backup!


"'Verdetto"'


BufferZone di TrustWare è una nuova brillante arma nella costante battaglia per mantenere il tuo PC libero da software dannoso. Potrebbe non sostituire nessuna delle tue soluzioni esistenti ma, proprio come qualsiasi buona arma, fa la sua parte e la gioca bene. E, a circa £ 15, per una licenza per utente singolo e senza limiti di tempo è un vero affare.

Sia l'iPad Pro 2021 da 11 pollici che quello da 12,9 pollici ottengono grandi sconti

Sia l'iPad Pro 2021 da 11 pollici che quello da 12,9 pollici ottengono grandi sconti

Il Black Friday è chiaramente un ottimo momento per mettere in valigia un nuovo iPad in quanto ab...

Leggi Di Più

Ottieni i nuovissimi AirPods 3 a un prezzo inferiore con questo affare del Black Friday

Ottieni i nuovissimi AirPods 3 a un prezzo inferiore con questo affare del Black Friday

Gli Apple AirPods 3 sono in vendita solo da ottobre e sono già oggetto di un accordo del Black Fr...

Leggi Di Più

Ricarica rapida: cosa aspettarsi dal vertice tecnologico di Qualcomm la prossima settimana

Ricarica rapida: cosa aspettarsi dal vertice tecnologico di Qualcomm la prossima settimana

PARERE: Il vertice tecnologico annuale di Qualcomm si terrà la prossima settimana, con la società...

Leggi Di Più

insta story